Da dove arrivi Colomba Pasquale?

Da dove arrivi Colomba Pasquale?

Pasqua, pasquetta, primavera, gite fuori porta, ma anche pranzi e soprattutto…dolci!

La colomba pasquale, assieme alle uova di Pasqua, è sicuramente uno dei dolci-simbolo di questa festività e, da brava golosa, non ho certamente perso l’occasione di assaggiarne qualcuna anche quest’anno nel periodo pasquale.

Prima di passare alla parte pratica, però, ho fatto alcune ricerche. Mi hanno sempre detto “prima il dovere e poi il piacere”, e quindi mi sono chiesta l’origine di questo dolce diffuso in maniera capillare in tutta la nostra penisola.

Tradizionalmente la storia della colomba Pasquale risale agli anni 30 del ‘900 e può considerarsi figlia di una felice intuizione industriale. Siamo a Milano negli stabilimenti della ditta Motta e il direttore della pubblicità, Dino Villani, decide di trovare una strategia per riutilizzare prodotti e macchinari impiegati nella produzione del già famoso panettone di Natale. Nasce così la colomba che, sfruttando la stessa preparazione del fortunato fratello natalizio, mette insieme farina, burro, uova, zucchero, buccia d’arancia candita e mandorle per lo strato superficiale. La ricetta originale è stata poi rielaborata in numerosissime varianti locali, capaci di soddisfare tutti i palati… ed il risultato lo conosciamo tutti! (Qualche esempio? Date un’occhiata qui.)

Attorno alla storia ufficiale sono fiorite poi numerose leggende che legano l’origine della colomba alla tradizione cristiana. La prima interpretazione fa risalire la colomba al VI secolo nella zona di Pavia, città in cui dopo l’assedio sarebbe stato offerto al re longobardo Alboino un pane dolce dalla forma di colomba. Altre fonti collegano il dolce a san Colombano che durante un pranzo alla corte della regina longobarda Teodolinda avrebbe trasformato le pietanze a base di carni e selvaggina in pani bianchi e candidi.

Tra iconografia, religione e storia, stabilire l’autenticità di questi racconti sembra molto complesso, ma un po’ di mito non fa che rafforzare il piacere di gustare il risultato finale di queste leggende.

Ma pare sia arrivato il momento di fermarsi e passare alla parte più dolce del mio lavoro…

Buona Pasqua a tutti!!!

 

Dove trovare le migliori colombe pasquali nei negozi Partner Uelcom?

Montebelluna: Antica Degustazione Bin Caffè, Via Partigiani, 7.

Gorizia: Profumo di Pane da Teresa, Via Boccaccio, 3.

Gorizia:  Pasticceria l’Oca Golosa, Corso Italia, 201.