La parmigiana: un gusto prelibato con una storia inaspettata!

La parmigiana: un gusto prelibato con una storia inaspettata!

Con la fine dell’estate finalmente le temperature stanno cominciando ad abbassarsi e, dopo tante insalatone fresche e facilmente digeribili, torna la voglia di piatti più corposi, che necessitano di una preparazione un po’ più laboriosa ma che ripagano i palati con sapori accattivanti ed invitanti.

La parmigiana, pur essendo un piatto abbastanza conosciuto, ha origini antiche e inaspettate. Alcuni studiosi affermano infatti che essa sia imparentata con la moussakà, arrivata in Italia nel XV secolo grazie agli Arabi, che si è trasformata, con gli anni, in un piatto di melanzane fritte cosparse di pecorino a cui, nel 1800 viene aggiunta la salsa di pomodoro e a cui viene sostituito il pecorino con il parmigiano. Solo in periodi un po’ più recenti i napoletani hanno aggiunto a questo piatto prelibato la mozzarella e, proprio per questo, le origini della parmigiana sono contese tra Arabi, Parmensi e Napoletani.

Se già a Ferragosto i più coraggiosi si sono lasciati tentare dalla parmigiana al cioccolato, un piatto tipico Campano un tempo preparato dai monaci ed ancor oggi tradizionalmente gustato il 15 agosto, chi invece vuole concedersi una variante più classica ed un pochino più leggera può preparare la sua ricetta tradizionale. In questo periodo, infatti, le melanzane sono estremamente dolci e, quindi, non si impregnano d’olio durante la frittura, garantendo un gusto eccezionale.

Grilled eggplants seasoned with olive oil on a wooden table

Siamo certi che, con questa succulenta lettura, vi abbiamo suscitato un certo languorino e dunque vi consigliamo di correre a provare tutte le prelibatezze preparate dalla Pizzeria Trattoria agli Archi e da Hendrick’s a Gorizia!