Di corsa verso la bella stagione

Di corsa verso la bella stagione

La primavera si avvicina e con essa la stagione di maratone, maratonine, gare di corsa (competitive o meno): la grande affluenza di partecipanti e di tifosi o semplici curiosi, lo dimostra: la corsa è uno sport amato.

Non è importante essere agonisti, appassionati o semplici amatori… correre è uno sport per tutti, facile, economico e che fa bene al corpo e alla mente.

Correre significa riuscire a liberarsi da pensieri e ansie quotidiane, ma anche ascoltare il proprio corpo, esplorarne le possibilità e testarne i limiti. Non è necessario essere atleti agonisti per trovare piacere fisico e mentale nell’atto di correre e la primavera ormai alle porte è certamente la stagione perfetta per iniziare a praticare questa attività.

Le belle giornate accompagneranno i nostri allenamenti, le ore di luce aumentano regalandoci più tempo per la corsa, e la prospettiva di arrivare fisicamente pronti all’estate ci dà quella motivazione in più di cui alcuni, forse, hanno bisogno.

Tra i benefici della corsa troviamo, infatti, la possibilità di tonificare i muscoli, bruciare i grassi, attivare e migliorare la circolazione, aumentare il colesterolo buono, dimagrire in un tempo piuttosto contenuto (unitamente ad una dieta ipocalorica) e soprattutto combattere lo stress.

La cosa migliore sarebbe quella di correre in una zona verde, un parco, una strada bianca, o un sentiero poco sconnesso: durante la corsa, infatti, si assorbe più ossigeno, quindi sempre meglio respirare l’aria pulita piuttosto che lo smog delle automobili, non vi pare? (Qui alcuni consigli sulla scelta del tracciato migliore)

Correre, come abbiamo detto, è un’attività alla portata di tutti. Come qualsiasi attività fisica e sportiva, però, va affrontata con consapevolezza delle proprie capacità e del proprio stato di salute (dai 40 anni una visita medica prima di iniziare è sempre consigliata) e con l’equipaggiamento adeguato. Parliamo, ad esempio, di indumenti fatti con tessuti traspiranti come il cotone o i materiali tecnici, e soprattutto della giusta calzatura.

Fondamentale, per chi si avvicina al running, capire che non basta una qualsiasi ‘scarpa da ginnastica’ per correre senza il rischio di infortuni. (Per un’idea sulle variabili da considerare nella scelta di una scarpa da running clicca qui ) .

Senza lasciare nulla al caso, per chiunque volesse avvicinarsi al mondo del running, il suggerimento è  quello di farsi sempre consigliare da personale competente in grado di valutare il vostro livello, le vostre necessità e le vostre esigenze.

Perché correre è uno stato mentale, ma farlo nel modo giusto diventa anche un piacere fisico!

 

>> Tra i negozi Partner Uelcom in cui puoi trovare tutta l’attrezzatura e le migliori scarpe per il running, ti segnaliamo K2 Sport, a Gorizia, in Via Rastello.