Battisti: quando la musica non smette di emozionare.

Battisti: quando la musica non smette di emozionare.

La musica, indipendentemente del genere specifico di cui si parli, ha un potere fortissimo sulle nostre anime: essa è infatti in grado di emozionare, eccitare, rallegrare o rattristare e, alle volte, poche note di un brano hanno il potere di rievocare sentimenti e situazioni che credevamo perdute nelle pagine del tempo.

Proprio per far rivivere emozioni dimenticate, e magari farne nascere  di nuove in coloro che non hanno conosciuto questo grande artista, Sasha Torrisi, ex membro dei Timoria, dedicherà un omaggio al grande Lucio Battisti reinterpretando in chiave rock molti dei suoi successi.  Il 10 settembre, a Montebelluna, potrete dunque emozionarvi su dei classici senza tempo, reinterpretati però in una chiave diversa dal solito che sta riscuotendo un grande successo.

Siete già pronti a cantare a squarciagola invasi dai ricorsi di un tempo che fu ma volete qualche informazione in più sul grande Lucio? No problem, non vi resta che continuare leggere!

Battisti_Torrisi

Battisti, cantautore, compositore, e polistrumentista italiano, è considerato un big della musica leggera ed ha trasformato la canzone tradizionale e melodica italiana: assieme a Mogol, infatti, ha rilanciato tematiche legate alla vita quotidiana ed ai sentimenti che, precedentemente, avevano avuto ben poco successo. Lucio nacque nel 1943 ma, ahimè, visse solo 55 anni riuscendo però a realizzare una ricchissima discografia. I suoi brandi di maggior successo sono stati “Acqua azzurra, acqua chiara”, “Mi ritorni in mente”, “Fiori rosa, fiori di pesco” e “Ancora tu” ma moltissimi altri sono degni di nota.

Dopo questo breve ripasso non ti resta che ascoltare qualche suo brano e prepararti per la grande serata del 10 settembre!